Calcolo della lunghezza dei raggi

ruote-colorate

Prima o poi arriva quel giorno in cui decidi che no, le ruote che trovi in giro non ti soddisfano appieno, che avresti bisogno di quei mozzi, montati su quei cerchi con l’irraggiatura in terza e decidi che sì, lo vuoi far da te.

Montare una ruota dà sicuramente una bella soddisfazione e il primo ostacolo che si trova è quello del calcolo della lunghezza dei raggi. Cosa non da poco visto che in questo calcolo entrano in gioco le dimensioni del cerchio, del mozzo, il numero d’incroci che si vuol fare, il numero di fori sul cerchio e anche le loro dimensioni. La formula esce fuori da ripetute applicazioni del teorema di Pitagora.

Le grandezze che vanno misurate sono:

  • diametro della flangia, F;
  • distanza della flangia dal centro del mozzo, Df;
  • diametro del foro del raggio, Dr;
  • diametro del cerchio dall’innesto dei nipple, Dm;
  • numero di raggi R;
  • numero di incroci I.

La flangia del mozzo è la parte che ospita i fori per i raggi.

Veniamo al lato pratico.

Siate accurati e precisi nelle misure, piccoli errori possono amplificarsi di molto.

Il diametro della flangia va misurata all’altezza dei nipple.

Tra le grandezze da misurare compare la “distanza tra la flangia e il centro del mozzo“, questa misura differenzia la ruota posteriore da quella anteriore: se nella ruota anteriore questo valore è uguale per i due lati (e di conseguenza posso dividere per due la battuta del mozzo per calcolarlo) nella ruota posteriore a causa della presenza dei pignoni i due valori possono differire di molto.

centro-del-mozzo

Per misurare il diametro interno del cerchio all’altezza dei nipple è consigliabile utilizzare un filo da tendere tra i due fori e quindi misurare quello.